Cirrus 5000

CIRRUS 5000 è il modello OCT ZEISS con integrazioni tecnologiche avanzate per una analisi diagnostica specifica e dettagliata.

Alla serie sempre più ampia di applicazioni disponibili, CIRRUS 5000 offre il non plus ultra per gli esami diagnostici della retina e del glaucoma, quali l’angiografia OCT e l’imaging “en face”, con l’efficienza e l’affidabilità necessarie a soddisfare le esigenze dell’attuale attività clinica quotidiana.

ZEISS AngioPlex

Angiografia OCT per visualizzazioni 3D ultranitide delle strutture microvascolari, realizzate con una tecnologia non invasiva

Strumenti di analisi sofisticati

Guided Progression Analysis (GPA™) per la valutazione dellA RNFL, del cambiamento della papilla ottica e delle cellule ganglionari

Key Features

Perfezionamento Smart OCT

Modulo Segmento Anteriore Premier, visualizzazione su campo ampio PanoMap, applicazioni per glaucoma e retina

Workflow integrato

Attraverso il protocollo DICOM e la piattaforma Zeiss Forum

Specifiche

Tecnologia SLO (Scanning Laser Ophtalmology)

Il laser confocale fornisce una immagine del fundo oculare in modo rapido, non invasivo e senza contatto. A differenza della fotografia convenzionale, che permette di ottenere una immagine bidimensionale, la scansione laser SLO utilizza una tecnologia confocale per ottenere immagini in alta risoluzione sia perpendicolarmente all’asse ottico (x-axis, y-axis) sia longitudinalmente all’asse ottico (z-axis).

Imaging facciale FastTrac

Riduce gli artefatti dovuti ai movimenti dell’occhio od a paziente con collaboranti, senza compromettere la qualità degli esami e delle immagini, grazie ad una strategia di acquisizione di scansione proprietaria, una fotocamera SLO ad alta velocità e la scansione con allineamento a passo singolo. Con FastTrac, sono eseguite scansioni alla risoluzione massima nella stessa posizione ad ogni visita.

Velocità ed analisi approfondite

La possibilità di analizzare una singola patologia da punti di vista multipli permette di osservare e valutare la situazione clinica in misura completa. I vantaggi associati: • Rilevamento di piccole aree patologiche. Le scansioni B-Scan ravvicinate (distanziate di 30 o 47 μm) nel cubo assicurano la visualizzazione di piccole aree patologiche. • Visualizzazione della fovea. Scansioni più distanziate tra loro, diversamente di quanto offra il cubo di CIRRUS, potrebbero mancare la fovea centrale. • Segmentazione precisa. Milioni di punti di dati dal cubo vengono immessi negli algoritmi proprietari di Zeiss per essere sottoposti a misure riproducibili ed alla registrazione per l’analisi dei cambiamenti ed il followup. • Facilità di utilizzo. Finché la scansione avviene vicino alla fovea o al nervo ottico, il software centra automaticamente le misure dopo l’acquisizione. • Alta densità di dati grazie all’analisi Smart Cube, che permette di analizzare le immagini da più punti di vista e personalizzarne la visualizzazione con il rendering 3D, le immagini OCT del fundus e la funzione Advanced Visualization™.