ZEISS CLARUS 500

IMMAGINI AD AMPISSIMO CAMPO E COLORI REALI

Zeiss Clarus 500 UWF Zeiss utilizza tre LED ad ampio spettro (RGB Channel) ed un laser a diodi (IR laser diode) a 785nm.

Il canale Red Channel 585–640nm è indicato particolarmente per evidenziare i vasi retinici, coroideali e l’EPR; il canale Green Channel 500–585nm è utile per evidenziare le emorragie e i fori maculari; il canale Blue Channel 435–500nm è più idoneo per visualizzare le patologie epiretiniche e i difetti delle fibre ottiche

La FAF Green (FAF-G) è utile per lo studio delle maculopatie in genere, mentre la FAF Blue (FAF-B) aumenta le informazioni per la forma geografica. L’illuminazione a laser infrarosso IR trova indicazione per l’indagine sulla coroide e per visualizzare le ghiandole di meibomio nella sindrome dry-eye.

Clarus 500 Zeiss può scattare un’immagine singola con FoV di larghezza ed altezza pari a 133 gradi (one shot), da preferire per le patologie del polo posteriore.

In automontaggio si può optare per due immagini (two shots), FoV ~ 200 x 133 gradi (200° wide by 133° high), oppure per quattro immagini (four shots), FoV ~ 200 x 200 gradi (200° wide by 200° tall); infine si può allargare ulteriormente ~ 267° con montaggio manuale (six shots), molto utile nelle patologie corioretiniche più estese.

Clarus 500 consente inoltre di scattare fotografie stereo della papilla ottica ed esterne della regione orbitaria.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp